Avviso

Progetto ERASMUS+

L'Associazione culturale Italo-tedesca promuove progetti di mobilità finanziati dall'Unione Europea.

Previsti soggiorni studio sia per docenti che studenti fino al 2027

Accreditamento Erasmus

La pandemia ha bloccato molte iniziative. Malgrado ciò l’Associazione non ha interrotto la sua vocazione divulgatrice a favore di tutta la cittadinanza, anzi sta rilanciando.

Grazie alla precedente esperienza in Progetti Europei, che le ha consentito di conquistare una interessante mobilità per lo staff nel 2020 (poi congelata dalla pandemia), ha partecipato nell’anno appena concluso al bando per essere accreditata come centro di formazione per adulti all’interno del progetto ERASMUS+, piazzandosi con 85/100 fra i primi 53 progetti accreditati in Italia, per poter svolgere da qui fino al 2027 soggiorni di formazione all’estero non più solo per lo staff, ma cosa ben più importante, anche per i propri studenti.

Essendo le candidature presentate 131, si è trattato di un risultato rilevante, considerando che la maggior parte degli altri Istituti vincitori sono Centri territoriali per l’Istruzione degli Adulti (CPIA) oppure Consorzi di dimensioni molto più grandi.

In sostanza, dal 2021 fino al 2027, ogni anno, docenti o studenti iscritti all’ACIT, potranno beneficiare di un finanziamento europeo per soggiorni all’estero, i cui dettagli si andranno delineando nei prossimi mesi, e permetteranno di visitare centri culturali e di istruzione oppure, volendo, anche insegnare per brevi periodi in tali centri.

Il Presidente ed il Direttivo dell’Associazione ACIT hanno sempre avuto uno sguardo aperto al mondo, cercando di allargare gli orizzonti e creare reti, pur mantenendo forte l’appartenenza alla cultura del territorio.

foto-erasmus-2